Privacy Policy
 

Janus River l’ottantenne ciclista approda a Gambatesa: comunicato stampa dell’Ente Municipale

Riceviamo e pubblichiamo, la nota del Comune di Gambatesa inviataci ieri, con cui annuncia l’arrivo nel nostro borgo del ciclista ottantenne Janus River.

Janus River saluta il Molise: domani a Gambatesa l’ultima tappa nella regione.
L’ottantenne ciclista giramondo farà tappa nel paese fortorino.

Circa 300.000 Km percorsi in biciletta in 18 anni e 160 paesi visitati.
Janus River, ciclo-viaggiatore russo-polacco di 81 anni sarà domani mattina a Gambatesa alle ore 10:30 per chiudere il suo tour molisano.
River è giunto in Molise, proveniente dall’Abruzzo, il 25 luglio facendo tappa nelle comunità di Montenero di Bisaccia e Petacciato per poi spostarsi in altri comuni della regione fino a Macchia Valfortore e infine Gambatesa da cui varcherà il confine verso la Puglia.
L’intera storia del ciclista polacco ha sempre avuto sullo sfondo il “viaggio”: già a 28 anni è costretto a scappare dalla sua terra natia oppressa dal regime comunista per giungere poi in Egitto e finalmente in Italia dove ha acquisito la cittadinanza.

Non sa stare fermo Janus e nel 2000 parte per il suo ciclo-tour mondiale che lo porterà a conoscere migliaia di storie, persone e luoghi in sella alla sua vecchia bicicletta portando con sé un sacco a pelo, qualche vestito di ricambio e poco altro.
Janus prevede di percorrere 12.000 km in Italia pedalando la penisola fino al 2019.
Domani a Gambatesa verrà accolto dall’Amministrazione Comunale in Piazza Municipio.

Share

Auguri ai cinquantenni della classe 1968

Ieri, 16 agosto, “i ragazzi” che quest’anno hanno compiuto 50 anni, appofittando delle festività del ferragosto in cui molti fanno ritorno al paese natio, si sono ritrovati e hanno trascorso una giornata insieme, festeggiando questo importante traquardo della loro vita.

Dopo la celebrazione della Santa Messa pomeridiana, si sono riuniti partecipando a una cena, all’insegna della convivialità.

A loro vanno gli auguri di tutta la comunità gambatesana e di Gambatesablog.info, per un avvenire colmo di salute, gioia e soddisfazioni.

Share

Festa Patronale San Bartolomeo Apostolo: il cartellone in programma

Locandina festività San Bartolomeo Apostolo

Il comitato della festività del Santo Patrono di Gambatesa, ha stabilito il calendario degli eventi per l’anno 2018.

Quest’anno si prevedono tre  giorni di festa: 22, 23 e 24 agosto.

22 agosto, Piazza Municipio:

  • ore 20.00: proiezione film di animazione per bambini
  • ore 21.30: proiezione film Commedia all’italiana.

23 agosto:

  • ore 20.00, Piazza Vittorio Emanuele: sagra della pasta e fagioli;
  • ore 23.00, villa comunale: “Silent Disco party”.

24 agosto (programma religioso):

  • ore 8.30: Santa Messa;
  • ore 11.00: Solenne Celebrazione Eucaristica;
  • ore 11.45: processione per le vie cittadine.

24 agosto (programma civile):

  • ore 8.30: girobanda del complesso bandistico “Lorenz Band” per le strade del paese;
  • ore 17.00, Piazza Vittorio Emanuele: “Arte in strada”;
  • ore 19.00, villa comunale: aperitivo in musica;
  • ore 20.30, villa comunale: “Arte in strada”.
Share

Presentazione libro “The face of the crazy horse”: comunicato da parte del Comune

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della Residenza Municipale di Gambatesa, in merito alla presenzione del testo dal titolo “The face of Crazy Horse”, scritto dal nostro compaesano Pietro Abiuso e il Professor Cesare Marino.

Nuove scoperte sul famoso guerriero indiano “Cavallo Pazzo” grazie a Pietro Abiuso da Gambatesa

Il libro “The face of Crazy Horse” dell’emigrante molisano verrà presentato il 16 agosto al Castello di Capua.

Tra i molisani che si fanno onore nel mondo c’è anche il gambatesano Pietro Abiuso che, con il suo libro “The face of Crazy Horse”, scritto a quattro mani con l’antropologo Cesare Marino, ha contribuito ad aggiungere importanti tasselli ad alcuni punti controversi della storia americana.

Il libro verrà presentato in anteprima in Italia, a Gambatesa, al Castello di Capua il 16 agosto alle ore 17:30 nell’ambito dei festeggiamenti per la tradizionale “Festa dell’emigrante” organizzata dalla Pro-Loco di Gambatesa.

Un lavoro lungo quindici anni e una ricerca di trent’anni hanno condotto a sfatare un importante tabù  sul famoso guerriero indiano Cavallo Pazzo. Infatti, la storiografia ufficiale ha sempre sostenuto l’inesistenza di fotografie che ritraggono il celebre capo indiano, in quanto, lo stesso avrebbe sempre rifiutato di farsi immortalare da una macchina fotografica per il timore che la foto potesse rubargli l’anima.

Il libro di Pietro Abiuso e Cesare Marino, attraverso minuziose ricerche condotte con metodo scientifico, confuta tale tesi attribuendo alla persona di Cavallo Pazzo una lastra fotografica che sarebbe l’unica rappresentazione del grande condottiero indiano.

Soddisfazione a nome di tutta la cittadinanza è stata espressa dal Sindaco di Gambatesa, Carmelina Genovese, che si è complimentata con Pietro Abiuso per aver contribuito a scrivere un pezzo importante della storia degli Stati Uniti.

Il libro “The face of Crazy horse” è stato pubblicato nell’aprile del 2018, è scritto interamente in inglese ed è disponibile per l’acquisto sulla piattaforma Amazon.

Share