Privacy Policy
 

Posts belonging to Category Dal Fortore



Giro d’Italia, tappa “Cassino-San Giovanni Rotondo”: le foto

Ieri, 16 maggio, si svolta la sesta tappa del 102° Giro d’Italia, “Cassino-San Giovanni Rotondo”

La sesta fase della manifestazione ciclistica, ha percorso la SS 645 Fondovalle Tappino e in parte l’agro di Gambatesa.

Molta gente ha affollato il sopracitato tratto viario per essere presente all’evento, per scattare foto o video.

Ecco le foto, gentilmente concesse da Marco Abiuso.

(Cliccare sulle foto per ingrandirle)

Share

Il Giro d’Italia si affaccia nel Fortore

Giovedì 16 maggio dalle ore 11.20, avrà luogo la sesta tappa, Cassino-San Giovanni Rotondo, della 102° edizione del Giro d’Italia.

La manifestazione ciclistica, dopo aver raggiunto Campobasso, percorrerà la strada statale 645 (Fondovalle Tappino) ed un tratto in agro di Gambatesa, per poi continuare il suo percorso verso San Giovanni Rotondo, toccando Lucera e Foggia.

Share

Potenziamento della zona del lago d’Occhito, sinergia tra i borghi di Gambatesa, Macchia Valfortore, Sant’Elia a Pianisi e Pietracatella

Foto lago d’Occhito – Fonte Angelo Tullio

Progetto cardine della nuova programmazione per il quinquennio 2019-2024 del gruppo Gambatesa Partecipa, che proverà una seconda volta a governare Gambatesa, c’è la valorizzazione del Lago di Occhito per finalità turistiche e ricreative.

Tale iniziativa sarà possibile, anche grazie all’interessamento del Premier Giuseppe Conte attraverso il Contratto Istituzionale di Sviluppo, che prevede, oltre all’accesso diretto alla sponda gambatesana dell’invaso, la creazione di aree apposite per la pesca, percorsi ciclabili, trekking e altre attività concernenti lo sport e il benessere.

Per raggiungere tale  obiettivo, é prevista la collaborazione dei Comuni di Macchia Valfortore, Sant’Elia a Pianisi e Pietracatella, e dei commercianti e agricoltori della zona fortorina.

Questo per rivitalizzare un’area, quella del Fortore appunto, troppe volte bisfattata e snobbata dai governi regionali succedutisi nel tempo, che non sono stati capaci di sfruttare le potenzialità che questo territorio offre.

Share

Evento Premio Olio Nostrum a Riccia

Locandina olio nostrum

Domani 12 aprile a partire dalle ore 10.00, all’ex chiostro del convento in Piazza Umberto I a Riccia, si terrà la giornata conclusiva del Premio Olio Nostrum 2018/2019.

La manifestazione, avrà il seguente ordine:

  • ore 10.00: apertura lavori – modera Domenico Vitullo – Docente IPSASR Riccia;

- saluti Dirigente scolastico IPSASR (Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale) Lucia Vitiello;
- saluti del Sindaco di Riccia Pietro Testa;
- saluti del Sindaco di Jelsi Salvatore D’Amico;
- saluti del Responsabile ufficio ARSARP di Riccia Giuseppe Di Criscio;

  • ore 11.00: Difesa sostenibile delle principali malattie dell’olivo ed emergenza Xylella fastidiosa pauca

- Filippo De Curtis – Docente Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli Studi del Molise;

  • ore 11.30: Tecniche di controllo dei vettori di Xylella fastidiosa pauca

- Antonio De Cristofaro – Docente Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli Studi del Molise;

  • ore 12.00: testimonianze:

- Giorgio Del Grosso – Condotta Slow Food Tammaro-Fortore;
- Rocco Cirocco – Presidente della cooperativa agricola Terre di Molinara;

  • ore 12.30: valutazione sensoriale degli oli della campagna olearia 2018/2019

- Teresa D’Uva – componente ARSARP panel ufficiale DOP Molise oli, sede di Larino;

  • ore 13.00: Premiazione OLIO NOSTRUM.

 

Share