Privacy Policy
 

Posts belonging to Category Storia, cultura e tradizioni



Scuola di Maitunat di Gambatesa: un modo per tramandare il tipico stornello alle nuove generazioni.

Anche per il capodanno 2017/2018, l’Associazione “I Maitunat” di Gambatesa, organizza “la scuola delle maitunat”.
Il progetto, arrivato alla 2° edizione, propone una serie di incontri per preparare i bambini delle scuole elementari di Gambatesa al capodanno gambatesano, per far conoscere loro l’antico stornello, le canzoni gambatesane e gli strumenti della tradizione, ma più in generale ad amare il proprio paese e la propria cultura.
Ad ogni bambino, sarà regalato un piccolo strumento, perché la cosa più bella delle “maitunat” è che tutti posso partecipare e non essere solo spettatori.
Il programma, si concluderà con l’esibizione dei bimbi il 30 dicembre 2017, in occasione della 3° edizione di “MAITUNATAVOLA”.
L’ evento, che rientra nei festeggiamenti del “Capodanno Gambatesano”, prevede una serata enogastroculturale con la degustazione di prodotti tipici gambatesani.

Share

Giornata dedicata alla cultura e al turismo con la visita al centro storico ed al castello Di Capua.

Giornata sicuramente positiva, all’insegna della cultura e del turismo, quella di ieri, con l’evento “Discover Gambatesa” organizzato dal Comune in collaborazione con Moli.se (comunità virtuale che si occupa di turismo in Molise), con la visita al centro storico e al Castello Di Capua con persone provenienti da diverse località quali Riccia, Termoli, San Martino in Pensilis, Rotello, Campomarino, Colletorto, Serracapriola, Montenero di Bisaccia, Napoli e Casacalenda.
La manifestazione turistico-culturale, ha preso il via alle 10.30 circa, con il raduno dei partecipanti in Piazza Municipio.
Poi, in seguito, gli intervenuti si sono soffermati dove sono situate “le porte dipinte” di fianco al
palazzo Municipale del paese, dove hanno potuto ammirare la bellezza dei disegni fatti con questa tecnica.
Alle 11.30, in corteo, il gruppo di turisti ha percorso Via Eustachio, con la guida del consigliere delegato alla cultura, al turismo e alla comunicazione Luca D’Alessandro, che ha spiegato loro in breve la vita della persona a cui è intitolata la strada e ammirando gli stupendi scorci che il panorama offre con vista sul lago d’Occhito, sono giunti presso il famoso maniero dove hanno avuto modo di visitare sue stanze, con i pregevoli affreschi di Donato De Cumbertino.
Alle ore 13.00, si è svolto l’aperitivo con vino novello, taralli e pizza con i cicoli.
La visita turistico-culturale, si è conclusa alle 13.30, quando c’è stato il pranzo, con l’intermezzo tradizionalistico delle maitunat.
Grande soddisfazione c’è stata da parte degli organizzatori dell’evento, nel vedere gli ospiti affascinati dalle bellezze del borgo e dalla residenza signorile, talvolta sconosciute nella nostra regione e in Italia.

Guarda il Video di MOli.Se

 

Share

Comune di Gambatesa e Moli.se organizzano l’evento Discover Gambatesa.

Locandina Discover Gambatesa

 

Il Comune di Gambatesa, in collaborazione con la comunità virtuale (community) molisana Moli.se che si occupa di promuovere il territorio della sua regione, organizzano per sabato 4 novembre l’evento “Discover Gambatesa”.
Una giornata per far scoprire, a coloro che faranno visita al nostro paese, le bellezze architettoniche e paesaggistiche, le prelibatezze eno-gastronomiche e la tradizione di punta di Gambatesa ossia “i maitunat”.
Si partirà alle ore 10.00, con il raduno dei partecipanti alla manifestazione in Piazza Municipio, poi a seguire, ci sarà la visita al centro storico e al castello “Di Capua” di Gambatesa.
Si proseguirà, alle ore 13.00, con l’aperitivo con vino novello e pizza con i cicoli, al costo di 3 euro.
La giornata turistico-cultural-gastronomica, terminerà alle 13.30, con il pranzo e con le maitunat.
Necessaria la prenotazione all’e-mail: gambatesa.turismo@gmail.com.
Numero massimo di partecipanti 40.

Share

Rai News 24 al castello di Gambatesa con la rubrica AR Frammenti d’arte.

Castello Di Capua di Gambatesa

Ieri, 19 ottobre, una troupe della rubrica “AR Frammenti d’arte” in onda sulla rete televisiva nazionale Rai News 24 (canale 48 del digitale terrestre e canale 508 di Sky), è venuta a far visita al castello Di Capua di Gambatesa per raccontare la sua ricca storia, far conoscere e dare risalto all’antico maniero contenente affreschi di pregevole fattura ad opera dell’artista Donato Decumbertino.
La predetta rubrica ideata da Monica Maggioni e a cura di Costantino D’Orazio, in onda il sabato alle 13.50 e alle 18.50 e la domenica alle 10.50 e alle 17.50 oltre a repliche durante la settimana, si occupa dei capolavori e dei luoghi preziosi dell’arte italiana meno conosciuti o talvolta sconosciuti, per provare a dare una visione moderna all’immenso patrimonio artistico e culturale di cui gode la nostra bell’Italia.
La messa in onda della puntata della trasmissione culturale riguardante la famosa dimora signorile gambatesana, avverrà in questa stagione televisiva.
Un’altra enorme opportunità per il Molise che vuole emergere sempre di più nel panorama nazionale e per Gambatesa, che si muovono mediaticamente bene e riescono ad attirare grazie alle loro molteplici bellezze architettoniche e paesaggistiche e alle loro tradizioni folkloristico-culturali oltre l’attenzione delle emittenti regionali anche quella delle reti nazionali.

Share