Privacy Policy
 

Posts belonging to Category Storia, cultura e tradizioni



Madonna della Traglie: si ripete a Gambatesa l’antico rito dell’ultima domenica di luglio

Di Luca D’Alessandro

Da secoli già dalle prime ore del mattino, nell’ultima domenica di luglio, i fedeli si recano a piedi da Gambatesa al Santuario della Madonna della Vittoria, per prelevare la statua  e condurla a spalla presso la chiesa madre, dove sosterà fino alla fine di settembre.

 

Come da tradizione, la Madonna della Vittoria entra trionfante in paese scortata dalle caratteristiche “traglie”, mezzi di trasporto interamente lignei e privi di ruote, sulle quali viene trasportato il grano raccolto in suo onore che poi verrà trebbiato in Piazza Riccardo a partire dal primo pomeriggio.

I mezzi agricoli e gli animali che trainano le “traglie” sono parte integrante della processione che si snoda fino in Piazza Riccardo dove si deposita il grano che viene benedetto dal parroco. La processione prosegue fino alla Chiesa parrocchiale per la solenne santa Messa. Al termine della trebbiatura il grano viene venduto al migliore offerente; il ricavato della vendita servirà a fronteggiare le spese relative ai festeggiamenti.

 

Da settimane, squadre di volontari sono impegnati nella mietitura del grano utilizzato anche per addobbare il paese con trecce e altre decorazioni create con spighe e paglia.

Con la Madonna delle Traglie si aprono ufficialmente le festività estive a Gambatesa che toccheranno l’apice nella giornata del 15 d’agosto, quando la statua verrà portata in processione per le vie del paese.

 

Per il 2019, il Comitato parrocchiale, con fede e devozione, grazie all’aiuto di tanti giovani,  ha messo in campo molteplici iniziative finalizzate a far vivere al meglio a tutti i gambatesani le celebrazioni in onore della Vergine della Vittoria.

Sono già in corso tornei sportivi di giochi da tavolo e di calcio a tre nonché sono stati organizzati diversi laboratori artigianali per la lavorazione del grano e per la produzione dei tradizionali taralli di Gambatesa.

 

Il programma della Madonna delle Traglie, che si svolgerà domenica 28 luglio, è così articolato:

  • ore 7:00: Messa nella Cappella della Madonna della Vittorio;
  • ore 8:00: Trasferimento della Madonna in paese attraverso il tradizionale e caratteristico itinerario;
  • ore 10:30: Processione della Madonna della Vittorio preceduta dalla Traglie verso l’Aia della Madonna, dove verrà sistemato il grano per la trebbiatura;
  • ore 11:00: Benedizione del grano in Piazza RIccardo;
  • ore 11:30: Solenne Celebrazione Eucaristica nella Chiesa Parrocchiale;
  • ore 15:00: trebbiatura del grano;
  • ore: 22:00: Zacc Quartet in Concerto.
Share

La 30° edizione del Festival della Canzone Dialettale a Gambatesa

Il Festival della Canzone Dialettale Molisana, organizzato dalla Proloco Gambatesa, si svogerà dal 10 al 13 agosto nel paese fortorino.

La partecipazione alla manifestazione canora, è aperta ad autori, cantautori e gruppi, che presentino canzoni in dialetto, che dovranno essere rigorosamente inedite, ossia mai presentate in altri eventi e concorsi pubblici.

La domanda di partecipazione, compilata secondo il modello che verrà pubblicato di seguito, dovrà pervenire all’organizzazione entro le ore 12.00 del 27 luglio 2019 all’indirizzo di posta elettronica della segreteria del Festival: canzonemolisana@prolocogambatesa.org, oppure via posta raccomandata A/R entro la suddetta scadenza al seguente indirizzo: Segreteria del Festival della Canzone Dialettale Molisana – Proloco Gambatesa – Via Nazionale Sannitica n°6 – 86013 Gambatesa (CB) o consegnata a mano alla segreteria dell’organizzazione.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Ai primi tre classificati, nella serata finale, saranno assegnati premi per un valore complessivo di 5.000,00 euro, così suddivisi

  • 1° classificato – € 2.500,00;
  • 2° classificato – € 1.500,00;
  • 3° classificato – € 1.000,00.

Per maggiori informazioni, consultare il sito www.prolocogambatesa.org.

Share

Primo incontro di “Fare cultura nelle aree interne”

Locandina fare cultura nelle aree interne

Venerdì 28 giugno alle ore 17.00 a Bagnoli del Trigno (IS) nel Santuario “Madonna di Fatima” in Via Giuseppe Nicola Rossi n° 11, ci sarà un convegno organizzato Centro di Ricerca Aree Interne e Appennini dell’Università degli Studi del Molise, in cui ci sarà la proiezione del documentario “Vado Verso Dove Vengo” che ha come obiettivo quello di comporre, da un punto di vista soprattutto antropologico, brani di storie personali di lucani emigrati all’estero.

Il meeting sopracitato, andrà ad aprire il ciclo di incontri denominato “Fare cultura nelle aree interne molisane” che si terrà da giugno 2019 a maggio 2020 nello stesso borgo montano in provincia di Isernia.

I promotori del progetto hanno voluto realizzare questa serie di incontri-lezione, anche con supporti multimediali, per analizzare gli aspetti più importanti della storia e della cultura in Molise.

A tenere i predetti seminari, saranno esperti riconosciuti nei diversi settori disciplinari.

Share

La nostra regione a Roma con “Villaggio Molise”

Sabato  8 giugno  dalle ore 10:00  alle ore 21:00 alla “Città dell’Altra Economia” in Largo Dino Frisullo (Rione Testaccio) a Roma, avrà luogo l’evento “Villaggio Molise”, a cui sarà presente l’azienda gambatesana “Il Fruttuoso Carmelo” di Pasqualina Tirro.

Tale iniziativa punta a far conoscere  il Molise e le sue peculiarità enogastronomiche ed artigianali con degustazioni di prodotti della nostra regione.

Nel pomeriggio, ci saranno tre convegni:

  • ore 16:00: “Dai campi ai campanili – I suoni del Molise”, i cui relatori saranno saranno Dionisio Cofelice e la Pontificia Fonderia Marinelli di Agnone;
  • ore 17:30: “Vini e formaggi molisani – Un matrimonio perfetto” relatori: Carla Iorio delegato ONAV Molise e Domenico Villani delegato Onaf Roma;
  • ore 19:00: “I percorsi delle birre artigianali – Viaggio in Molise” relatore Claudio Mescia.
Share