Privacy Policy
 

Posts belonging to Category Tecnologia & Web



Banda larga a Gambatesa entro l’anno? Più che un’ipotesi.

Sono noti i problemi di connettività che interessano da anni il nostro paese, problemi in parte attutiti da servizi adsl via radio che, in molti casi, non riescono a garantire un uno standard qualitativo accettabile, ed in parte dalle chiavette internet dei vari operatori telefonici che ancora meno risultano idonee a soddisfare le esigenze di chi vorrebbe utilizzare internet in modo stabile e magari lavorarci.

E’ giunta finalmente l’ora che anche a Gambatesa arrivi l’ADSL via cavo e metta da parte questo enorme disagio che al giorno d’oggi non può essere più sopportato? Sembra proprio di si.

La segnalazione di un attento blogger di gambatesablog.info inviatami qualche settimana fa parlava della presenza a Gambatesa di un tecnico che effettuava delle misurazioni in paese con la c.d. ruota metrica e che, tale tecnico, prontamente interpellato su perché di tali misurazioni, rispondeva che erano necessarie per i lavori della banda larga che in poco tempo avrebbero interessato il nostro paese. Il nostro mi postava anche un articolo in cui si parla del fatto che sono stati avviati i bandi per estendere l’ADSL a circa 2,8 milioni di persone in Italia che al momento ne sono sprovviste.

Per far luce sulla faccenda ho, in via informale, interpellato un dipendente comunale, che, confermandomi quanto appena scritto aggiungeva che la Telecom aveva depositato un progetto per avviare i lavori della banda larga nel comune di Gambatesa.

Lo stesso mi metteva in guardia sul fatto che non vi erano scadenze certe circa l’inizio dei lavori ed il loro completamento, ma che in ogni caso, la sensazione era quella che la faccenda si stesse incanalando su un binario giusto.

Finalmente una (anche se parziale) buona notizia. Attendiamo gli sviluppi della situazione e vi terremo informati

Share

Sognando Gambatesa elegge la miglior foto del concorso web “Gambatesa sotto la neve”.

Sotto l’attenta direzione di Giulio Iannone, membro attivissimo della comunità di Sognando Gambatesa, si è concluso il concorso “Gambatesa Sotto la neve” che ha raccolto le migliori foto postate sul gruppo durante l’eccezionale nevicata di Febbraio. Le foto migliori, due ex-equo, sono state votate dai membri della comunità tramite il tasto “Mi piace” e Simone Capozio e Mario Valente si sono fermati entrambi a 44 aggiudicandosi la prima posizione.

Foto vincitrici del concorso

Da registrare l’ottima qualità di tutte le foto in gara tra le quali spiccano anche quelle di Vanessa Calarese per la loro particolarità, eccone un esempio:

Foto di Vanessa Calarese

Delle foto in concorso ne è venuto fuori anche un video (clicca qui per vedere il video) creato da Ana Maria Candeloro direttamente dall’Argentina.

Il prossimo step è l’elezione, tramite sondaggio facebook, del sindaco parallelo di Gambatesa che si occuperà delle premiazioni del concorso che avverranno in estate… in vantaggio schiacciante Pietro Abiuso.

Insomma da registrare un’ottima iniziativa del gruppo “Sognando Gambatesa”, che grazie ai Social Network, permette l’interazione tra i nostri compaesani in tutto il mondo annullando le distanze e rafforzando l’integrazione ed il senso di appartenenza al paese.

Per aggregarsi alla comunità di Sognando Gambatesa basta essere registrati a FB cercare il gruppo e richiedere di farne parte tramite apposito tastino. Oggi i membri registrati sono 480.

Share

Gambatesa 2.0: l’incredibile ascesa del web da “gambatesa.com” a “Sognando Gambatesa”.

;

Da un’attenta analisi circa la vitalità della comunità gambatesana sul web non si può non notare la particolarità dell’altissima concentrazione di siti, blog, gruppi, video su you tube dedicati al paese in tutte le sue sfaccettature.

Andando con ordine, già nel 2006, quando ancora il nostro accesso ad internet doveva fare i conti con il doppino telefonico, Gambatesa appariva sul Web grazie a Mario Valente che, dopo aver condotto una importante raccolta di materiale multimediale dedicato al paese con le sue usanza e tradizioni, riversava sul portale da lui creato, www.gambatesa.com, tutti i contenuti acquisiti inaugurando la stagione del web gambatesano. Quello che si può vedere ancora oggi da gambatesa.com è una galleria di immagini, musica e video di una qualità eccellente, una pietra miliare ancora oggi punto di riferimento del panorama web multimediale.

Se gambatesa.com è stato il primo sito dedicato al paese per così dire “non istituzionale” già qualche anno prima Don Peppino metteva in rete il sito parrocchiale pubblicando nascite, morti, matrimoni, battesimi, materiale fotografico inerente le festività, con continui aggiornamenti. Ancora oggi http://www.parrsanbartolomeo.it/ è attivo e sempre aggiornato.
Segui più tardi (o comunque in contemporanea) il sito della pro-loco di Gambatesa , forse ignoto ai più ma ancora visibile in rete a questo indirizzo http://digilander.libero.it/gambatesa/arrivo.htm.

Ma fu nel 2008, in concomitanza dell’avvento dei social network, che il web gambatesano inizia la sua inarrestabile ascesa.

Era luglio 2008 quando questo sito, grazie all’idea di alcuni giovani locali e l’intuizione del nostro attuale webmaster Mariano Diasio, sbarcò sul web proponendosi scopi ed un taglio completamente diversi da quelle che erano state le esperienze virtuali passate. Gambatesablog è nato come piazza virtuale di incontro per tutti i gambatesani con la possibilità di discutere di argomenti locali, di condividere materiale multimediale, di scambiarsi opinioni e consigli. Ci ha messo davvero poco questo portale a diventare il punto di riferimento della comunità virtuale gambatesana e le 140.000 visite odierne, provenienti da cinque continenti, ed oltre 350.000 pagine viste ne sono la dimostrazione.

Sulla scia di gambatesablog sono nati tuttogambatesa.net di Domenico Abiuso (adesso non più attivo) e per ultimo www.gambatesaweb.it di Vittorio Venditti, che conduce dal suo sito battaglie sociali e politiche.

E qui la prima particolarità: non ho riscontrato in altre piccole realtà (ma neanche a Campobasso) la presenza di siti che trattano di problematiche locali, che denunciano presunti abusi, che rendono conto di eventi, feste, manifestazioni e quant’altro accada nel nostro piccolo paesello, con dovizia di particolari e perseveranza.

Negli ultimi mesi si sono affiancati ai c.d. “blogs” altri siti locali, più o meno aggiornati, che fanno riferimento a specifiche associazioni che operano in paese: http://www.maitunat.it/ dell’Ass. “I maitunat’”, http://www.prolocogambatesa.org/ dell’Ass. Turistica Pro-Gambatesa, http://www.rutenoemi.it/, dell’omonima associazione di volontariato che raccoglie fondi con i propri lavori manuali per progetti di solidarietà.

Da rimarcare ancora l’impagabile opera di Domenico Giorgio su Youtube che con professionalità e perseveranza ha postato circa 200 video di ottima qualità, oltre che di sicuro interesse antropologico, inerenti tutte le festività gambatesane, con tradizioni correlate. Un archivio immenso di materiale video a disposizione di tutti, curato in tutti i dettagli, che dal 25 Novembre, data in cui avevamo brindato alle 100.000 visualizzazioni, ha raccolto altri 28.000 accessi per circa 300 visite giornaliere ai suoi video.

Ultimo nato ma non meno importante, anzi forse la piazza virtuale gambatesana più frequentata del momento, è il Gruppo Facebook “Sognando Gambatesa” creato da Anna Maria Giordano, gambatesana emigrata a Nola, che attualmente raccoglie 450 membri (per il 90% gambatesani) e quasi 1.000 immagini postate nella home del gruppo. Ma cosa succede in questo gruppo di particolare? Beh, alcune volte sembra di ritrovarsi in villa nel giorno del 15 d’Agosto dove gli emigranti gambatesani di ogni dove ed i residenti si rincontrano dopo molto tempo e si scambiano i loro ricordi, le loro avventure, si raccontano le loro novità. Poi c’è chi posta poesie alla propria terra lontana, chi ritrova i propri parenti, chi posta foto della straordinaria nevicata che ha interessato anche Gambatesa e così via. Proprio la bellezza delle foto inerenti la neve ha indotto alcuni attivisti del gruppo ad organizzare un concorso intitolato “Gambatesa sotto la neve 2012″ con circa quaranta foto in concorso tra le quali verrà premiata la migliore.

Statisticamente, si parla di 7-8 siti più o meno attivi per una popolazione residente di circa 1500 persone, quindi 1 sito x 200 abitanti ai quali si aggiunge un bacino d’utenza di emigranti in Italia ed all’estero altrettanto importante.

Insomma, a tirare le somme, nonostante le linee internet locali non risultino abbastanza competitive, il movimento web gambatesano rappresenta davvero un fenomeno unico e particolare che propone un’esperienza di socializzazione innovativa capace di creare un forte legame tra i residenti e gli emigranti, questi ultimi sempre più invogliati a tornare in paese per passare le ferie e tramutare una semplice sentimento virtuale in un’emozione reale che solo la propria terra d’origine è capace di dare.

Se ho dimenticato qualche altro sito fatemi sapere…..

;

;

Share

Giordome sfonda quota 100.000!

Potenza del web, potenza della telecamera, tecnica, tenacia, amore e passione!

Poche parole significative per dire che Il canale di youtube di Domenico Giorgio sfonda quota 100.000 visite, per la precisione siamo già oltre 101.000. (http://www.youtube.com/user/giordome)

Quasi 170 Video, dei quali il 90% dedicati a Gambatesa, alla sua gente, alle sue tradizioni e non manca davvero niente: ci sono quasi tutte le feste religiose con processioni e loro peculiarità, innumerevoli video sulla tradizione delle maitunat a partire dal 1993, raduni, sagre, feste, inaugurazioni, canzoni popolari, interviste.

Stiamo parlando dell’archivio multimediale più organizzato, chiaro e identificativo di un popolo, dei suoi costumi, delle sue tradizioni delle sue radici.  Non so quanti paesi possano vantare un tale archivio con la stessa qualità, precisione e dovizia di particolari. Ma non so neanche quante città possano permetterselo.

Vuoi conoscere Gambatesa a fondo? Ti basta andare sul canale di Domenico Giorgio per scoprirla tutta negli oggetti e nelle persone.

A te Domenico, che permetterai a tutte le future generazioni di sognare un passato che non ci sarà più, di rivedere i loro padri ed i nonni nella loro quotidianità, di far riprovare a tutti noi sensazioni ed emozioni uniche legate alla nostra terra,

le nostre più sentite congratulazioni ed il ringraziamento per un impagabile lavoro!!


Share