Privacy Policy
 

318° edizione delle maitunat: la magia del capodanno gambatesano.

E’ andata in archivio, anche per quest’anno, la tre giorni di iniziative cultural-musicali legate al “Capodanno Gambatesano – Il Capodanno più antico del Molise” organizzate dall’associazione “I Maitunat”.
La serie di eventi, hanno preso il via, sabato 30 dicembre con “MAITUNATAVOLA”, serata enogastroculturale con prodotti tipici della cucina gambatesana, con il ricordo di Mario Di Renzo autore di poesie e canzoni e cantore delle Maitunat, attraverso la produzione di un cofanetto contenente audio e video delle sue esibizioni e con l’esibizione del gruppo “Bufù Kalena” di Casacalenda e dei bambini della “Scuola delle Maitunat”.
Gli eventi in programma, sono proseguiti, la mattina del 31 dicembre, con l’arrivo di circa 40 camper, con la visita al castello “Di Capua” ed i preparativi per la “Notte delle Maitunat”.
I festeggiamenti per il capodanno, sono entrati nel vivo, con l’accensione del “falò di capodanno” in Piazza Vittorio Emanuele III alle ore 16.30, con la Messa di ringraziamento per la fine dell’ anno e la benedizione da parte del Parroco dei gruppi partecipanti alle Maitunat.
Dalle 21.30 circa fino a mattino inoltrato, le squadre, hanno sfilato per le strade del paese e le case di parenti, amici e autorità suonando ed intonando marcette (pezzi musicali) e i famosi stornelli augurali, seguiti da numerosi turisti arrivati a Gambatesa per l’occasione.
Dalle 16.30 del 1°gennaio, ha avuto inizio la manifestazione sul palcoscenico allestito nella piazza centrale del paese, che ha visto la partecipazione di 12 squadre (3 squadre “categoria ragazzi” e 9 squadre “categoria adulti”).
Dopo le esibizioni delle squadre, hanno avuto luogo, le premiazioni.
Il premio per il miglior cantore “categoria ragazzi” è andato a Lorenzo Mucci;
la migliore squadra “categoria ragazzi” è stata “I megl sem nuj” di Lorenzo D’Alessandro;
il miglior cantore “categoria adulti” è andato a Gianluca Giorgio;
la migliore squadra “categoria adulti” è stata “I soci di Pierpaolo”;
il 2° posto “categoria adulti” è andato alla squadra “Stock 84” di Michele Santella;
il premio “Squadra caratteristica” è andato alla squadra “La vita è bella” di Franco Conte;
il Miglior componimento poetico è andato alla squadra “Gli amici di sempre” di Giuseppe D’Uva;
il “Premio camperisti” è andato a Lorenzo Mucci.
Grande soddisfazione, c’è stata da parte dell’organizzazione dei tre giorni di festa, nel vedere tanto entusiasmo e tanta partecipazione non solo da parte dei gruppi partecipanti alla manifestazione tradizionalistica, ma anche da parte dei camperisti e dei tanti turisti presenti per l’occasione.

Share