Privacy Policy
 

Raccontare i borghi attraverso il Digital storytelling.

Il progetto, ideato dal Dottor Roberto Colella, ha come punto di forza lo storytelling (narrazione) in ambito didattico. Lo storytelling assume un carattere fortemente gratificante proprio di un approccio narrativo.

Inoltre offre un accesso più semplice a concetti astratti e complessi per gli studenti; facilita la memorizzazione del racconto sul piano cognitivo; è in grado di dare messaggi significativi e di forte impatto, strutturati secondo una logica di causa – effetto; favorisce lo scambio collaborativo delle conoscenze e infine mette in relazione la networked knowledge (conoscenza connettiva) e la combinatorial creativity (creatività combinatoria). Le storie possono essere viste come percorsi che collegano insieme, in svariati modi (simbolici, analogici, causali, ecc.), punti diversi del continuum culturale, creando in esso un ordine, costruendo un senso possibile nella complessa, contraddittoria e multiforme trama di eventi, ricordi, valori, simboli, etc.

Il digital storytelling impiega tecnologie digitali per realizzare narrazioni ipermediali rese molto semplici e alla portata di tutti.

Share

K.O. casalingo per il Gambatesa: al Venditti finisce 2-0.

Ieri, 11 marzo, allo stadio “Giulio Venditti” di Gambatesa, in una giornata variabile dal punto di vista del meteo, si è disputato l’incontro di calcio, valido per la 24° giornata del campionato regionale d’eccellenza, tra la squadra gambatesana e quella del Real Guglionesi.

Inizio di match, tutto sommato equilibrato, con le due compagini che mettono in atto, per i primi nove minuti circa, una fase di studio.

La squadra fortorina, ci prova prima con Tucci che solo davanti al portiere ospite, fallisce l’occasione, poi con Cirenei, ma nessuno dei due permette alla Polisportiva Gambatesa di pervenire al vantaggio.

Prima frazione di gioco, che si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa, la gara, entra nel vivo, infatti al 55° minuto, il Real Guglionesi passa in vantaggio con un diagonale in area, che batte Capobianco.

Al 60’, i padroni di casa, restano in dieci, per l’espulsione di Bruno.

Al 67’, arriva il definitivo 2-0 in favore degli ospiti, con un tiro di piatto che va ad infilarsi sul secondo palo.

Ottima vittoria, dopo quella contro l’Olimpia Ricca, per la squadra bassomolisana, che conferma il suo periodo ottimo dal punto di vista della forma fisica e che domenica prossima avrà il match in casa contro il Vulcania.

Invece, al Gambatesa, toccherà l’anticipo del sabato, contro il Venafro.

 

Share