Privacy Policy
 

Articles from aprile 2018



Fiera del turismo rurale: a Bonefro il 24 giugno.

Locandina Fiera del turismo rurale

 

La Scuola civica di turismo rurale di Bonefro, in collaborazione con il Palazzo Comunale, presenta la fiera del turismo rurale, in programma a Bonefro il 24 giugno a partire alle ore 10.00.

A tal proposito, ho intervistato, l’ideatore e direttore dell’istituto turistico, il Dottor Roberto Colella, il quale ha risposto ai miei quesiti, che riporto di seguito.

  • Dottor Colella, ci può spiegare come si articolerà l’evento?

L’evento, inizierà alle 10.00, quando inaugureremo la fiera che terminerà alle 21.00.

Ci sarà la possibilità di visitare i vari stand, promossi dalle diverse aziende e dai diversi promoter turistici che parteciperanno.

Ci saranno, dei momenti di dibattito e di riflessione sull’argomento.

  • A quali settori imprenditoriali, è rivolto, il meeting fieristico?

In particolar modo, al settore del turismo rurale.

Non a caso, parteciperanno varie aziende che si collocano nella categoria turistica, penso, ad esempio, alle ditte che operano all’interno del “Parco delle Morge”, ma a tante altre attività, a cominciare dagli agriturismi, così come ci saranno delle associazioni di alcuni comuni che promuoveranno il territorio.

Infine, ma non da ultime, le agenzie di viaggio.

  • E’ risaputo, che il Molise per venir valorizzato, ha bisogno di queste circostanze.

Quali saranno, le prossime iniziative, che la scuola di turismo rurale, metterà in campo per i prossimi mesi?

Sicuramente, stiamo pensando ad altri avvenimenti di tipo fieristico, in modo da promuovere anche delle star-up locali insieme all’Università degli Studi del Molise, visto che c’è stato, e c’è molto apprezzamento verso questa scuola.

Ma noi, essendo scuola, cioè centro di formazione, stiamo progettando anche dei corsi, sia di cerimoniale per formare la figura dei cerimonieri, ma anche di accaglienza e di inglese turistico.

Share

Calendario raccolta differenziata mese di maggio 2018.

La Residenza Municipale, anche per il mese di maggio, ha redatto l’agenda della raccolta differenziata, che propongo di seguito.

Calendario differenziata mese maggio 2018

Share

Bonus per residenza a Gambatesa: iniziativa dell’amministrazione contro lo spopolamento del borgo.

Il Comune di Gambatesa, con delibera di Giunta, attua l’iniziativa “Bonus nuovi residenti”.

La proposta, prevede 3.600 euro d’incentivo in tre anni, se viene trasferita la residenza in paese ed effettuata l’iscrizione dei figli alla scuola di Gambatesa.

Per l’immatricolazione di più discendenti, l’indennità può arrivare fino a 3.000 euro annui.

Per tale beneficio, i requisiti sono i seguenti:

  • trasferimento della residenza nel comune di Gambatesa e conservazione della stessa per cinque anni;
  • iscrizione ed effettiva frequenza nel plesso scolastico del paese.

Dalla Residenza Municipale, fanno sapere, che il totale delle risorse, è pari a 12.000 euro per ogni anno e che in caso di adesioni limitate le risorse rimanenti saranno riprogrammate.

Si ricorda inoltre, che la scadenza delle domande, è fissata al 31 maggio 2018.

Di seguito, in allegato bando e domanda di partecipazione.

Bando

Domanda di partecipazione

Share

Sconfitta esterna per la Polisportiva Gambatesa: al “Colalillo” finisce 3-1 in favore del Bojano.

Domenica, 22 aprile, allo stadio “Adriano Colalillo” di Bojano, è andata in scena la gara, valevole per la 29° giornata (penultima) del campionato regionale d’eccellenza, tra la rappresentiva locale e quella del Gambatesa.

Inizio di gara, con la squadra bojanese in zona offensiva, infatti al 13′, si rende pericolosa sugli svilluppi di un calcio d’angolo, con la palla che esce di poco a lato.

Al 17′, arriva il vantaggio bojanese con una conclusione dalla distanza, su cui Capobianco non può nulla.

Al 26′, il Gambatesa, prova a pareggiare su tiro d’angolo, con Cirenei, che di testa manda di poco fuori.

Al 38′, su calcio di punizione, il Bojano prova a raddoppiare il vantaggio, ma la sfera esce di poco a lato.

Si va a riposo, sul punteggio di 1-0, per la compagine bianco-rossa.

Il secondo tempo, si apre, con l’undici bojanese in attacco, con un tiro da fuori area, ma l’estremo difensore gambatesano respinge.

Viglione, al 53′, prova a sorprendere il portiere di casa, con una conclusione da distanza considerevole, su calcio di punizione, ma il pallone sbatte contro la traversa.

Il team matesino, al 56′, raddoppia il passivo, con un sinistro rasoterra, su cui il portiere fortorino non arriva.

A questo punto, l’undici fotorino, segna il suo primo goal, con Cirenei che di testa, sfrutta un’assist delizioso.

La squadra matesina, chiude definitivamente la contesa, segnando la sua terza rete, su tiro di rigore.

Vittoria estremamente importante per i ragazzi bojanesi, in chiave salvezza che per l’ultimo turno di campionato affronteranno il Vulcania; per la squadra di patron Conte, tutto si deciderà nella partita in casa contro il Vastogirardi.

Share