Privacy Policy
 

Intervista al Sindaco Donato Pozzuto.

Sindaco Donato Pozzuto

Gentilissimi lettori, oggi vi propongo l’intervista a Donato Pozzuto, attuale Sindaco di Tufara e candidato per un posto in consiglio con il partito Liberi e Uguali alle prossime consultazioni per il rinnovo dei massimi organi amministrativi e legislativi del Molise.
Il Primo Cittadino del paese fortorino, da me contattato, ha risposto cordialmente alle mie domande, che riporto di seguito.

  • Sindaco Pozzuto, qual’è stata la motivazione per cui ha deciso di scendere in campo alle prossime elezioni regionali?

Sto concludendo un percorso di amministratore locale.
Sono stato Presidente della Comunità Montana del Fortore, Presidente dell’UNCEM (Unione nazionale comuni, comunità ed enti montani), fino ad essere Sindaco per due legislature a Tufara e ritengo di aver maturato un esperienza tale da poterla mettere a disposizione dell’intera collettività molisana.

  • Quali sono le sue proposte per far crescere la nostra regione?

La ricetta per far crescere il Molise, deve passare necessariamente per la costruzione di infrastrutture materiali e immateriali, che sono strumenti indispensabili su cui far correre l’economia produttiva della nostra regione.
Dobbiamo uscire dal rigore economico e dagli sprechi sanitari e non solo, cosi da liberare fondi da destinare alle imprese.

Share

Maria Vittoria D’Alessandro ha compiuto 103 anni.

Nonna Vittoria con la famiglia e gli amici

La signora Maria Vittoria D’Alessandro, per tutti nonna Vittoria, è arrivata al traguardo delle 103 candeline.
Classe 1915, nonna Vittoria, fin da giovane, ha avuto una tempra forte e uno spirito molto combattivo, visto che la sua giovinezza è stata segnata dagli accadimenti della seconda guerra mondiale.
Madre di tre figli, non si è di certo risparmiata nel duro lavoro nei campi, compiendo sacrifici, insieme al marito, per il benessere della sua famiglia.
Oltre l’infaticabile impiego lavorativo, l’ultracentenaria nonnina, nel tempo libero, ha avuto sempre l’hobby del canto (le sue canzoni preferite sono “Chitarra romana” e “Romagna mia”) e del racconto di quegli aneddoti di una vita comunitaria, oggi purtroppo perduta.
Ieri, la simpatica nonnina, è stata festeggiata da parenti ed amici, per questo importante traguardo di vita.
A nonna Vittoria, vanno le felicitazioni di tutta la comunità di Gambatesa e dello staff di Gambatesablog.info, per il pregevole traguardo raggiunto e gli auguri di una vita ancora lunga e piena di salute.

Share