Privacy Policy
 

Intervista all’ex consigliere regionale Nicola Eugenio Romaguolo.

Geom. Nicola Eugenio Romagnuolo con l’On. Tartaglione

Cari amici, oggi, vi voglio proporre l’intervista fatta all’ex consigliere delegato alla ricostruzione post-sisma del II°  governo Iorio, Geom. Nicola Eugenio Romaguolo, che si cimenta per la terza volta in una competizione elettorale regionale, questa volta tra le fila di Forza Italia.
Il geometra casacalendese, ha cortesemente risposto ai miei quesiti, che riporto di seguito.

  • Geometra Romaguolo, qual’è stata la motivazione per cui ha deciso di scendere in campo alle prossime elezioni regionali?

La motivazione della mia candidatura, nasce dall’ esperienza fatta sul campo, e l’impegno concreto che ho sempre profuso nella mia attività di Amministratore pubblico, prima come Assessore ai lavori pubblici della Provincia di Campobasso, poi come Sindaco di Casacalenda, in seguito come commissario alla ricostruzione post sisma ed infine come Presidente di Commissione regionale I e III, santità e lavori pubblici.

  • Quali sono le sue proposte per far crescere la nostra regione?

Questi sono alcuni degli obiettivi che intendo portare avanti se sarò eletto:
1. Bonus casa.
Da 10 a 30.000 euro, per la ricostruzione dell’abitazione, adeguamento impianti ed efficientamento energetico, cumulabili con incentivi statali;
2. Lavoro.
Agevolazioni alle imprese che assumono giovani, sburocratizzazione della macchina amministrativa e riconoscimento del trattamento della mobilità in deroga per le annualità 2015 – 16;
3. Sanità.
Riduzione dei tempi d’attesa per le visite specialistiche, riportare la sanità sul territorio, consentendo a tutti di potersi curare e fare prevenzione.
4. Sisma 2002.
Porre rimedio all’ingiusta esclusione dai finanziamenti della classi A e A bis (agricole).
5. Trasporti ed infrastrutture.
Efficientamento del TPL (Trasporto Pubblico Locale) e collegamenti più efficaci con le aree interne e disagiate e contributi volti alla manutenzione ordinaria e straordinaria della rete viaria molisana.
6. Agricoltura.
Dare ascolto alle necessità degli agricoltori.
Erogare, i fondi a disposizione.
Concretizzare, la costituzione di un’ unico ente di bonifica ai fini dell’efficienza e del risparmio.
7. Turismo, cultura e sport.
Creare una rete, fra tutte le iniziative culturali presenti in regione, valorizzarle e promuoverle tutto l’anno.
Sfruttare, tutte le risorse, che l’Europa mette a disposizione.
Incentivare la pratica dello sport, migliorando l’impiantistica sportiva ed agevolando tutte le società sportive.

Share