Privacy Policy
 

Cambio di programma del convegno Gino di Domenica, “L’eroe Maestro”: Storia dei 44 ufficiali che sfidarono i nazisti a Unterlüss, nota stampa del Comune.

Locandina evento

Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato della Residenza municipale di Gambatesa, inerente l’evento in programma nel week-end.

Sabato 5 Maggio alle ore 10:00, presso la sala convegni del Castello Di Capua, il Comune di Gambatesa, in collaborazione con il MIBACT, l’Istituto comprensivo di Sant’Elia a Pianisi, la Lorenz Band e l’A.N.P.I. Molise, presenta il convegno-evento “Gino Di Domenica, L’eroe Maestro”.  La manifestazione prenderà il via alle 9:30 con la cerimonia di omaggio ai caduti presso il relativo monumento in villa comunale e continuerà al Castello di Capua ove verrà ripercorsa l’eroica vicenda del Maestro Gino Di Domenica, tra i 44 eroi di Unterülss, a cui verrà finalmente riconosciuto il giusto ruolo nella memoria collettiva anche attraverso l’intitolazione del parco giochi municipale che si terrà al termine dell’evento. La storia degli IMI, internati militari italiani, e in particolare quella che vede protagonisti 44 ufficiali internati nel campo di Unterülss nel 1945, assume valenza regionale considerato che furono ben tre gli ufficiali molisani che ebbero il sommo coraggio di offrire la propria vita per rendere salva quella di ventuno compagni scelti dagli aguzzini nazisti per la fucilazione: oltre al nostro già citato concittadino Gino di Domenica, furono protagonisti di questo atto eroico anche Anacleto Tosti di Salcito e Michele Montagano di Casacalenda, attuale Presidente dell’A.N.R.P. e ultimo reduce e sopravvissuto di Unterülss. Il loro audace gesto contribuì non solo a sottrarre alla morte i commilitoni, ma anche le loro stesse vite. Proprio Michele Montagano sarà uno degli attori principali del convegno, durante il quale riporterà la sua toccante testimonianza diretta e avrà modo di interloquire con gli alunni dell’Istituto di Sant’Elia a Pianisi, affinché la risolutezza attestata da questi uomini valorosi sia d’esempio e da monito per le nuove generazioni. Interverranno anche Roberto Colella, ricercatore storico molisano, e Andrea Parodi, giornalista attivo sul celebre quotidiano torinese La Stampa, nonché autore dell’approfondito volume “Gli eroi di Unterülss: la storia dei 44 ufficiali IMI che sfidarono i Nazisti”, a coordinare e moderare il dibattito il giovane gambatesano Pietro Scocca.

Share