Privacy Policy
 

Culture Gambatesa Primavera 2018: Un cartellone degli eventi ricco d’iniziative.

Il Comune di Gambatesa, il Polo Museale del Molise, il Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso, l’associazione culturale “I colori dell’arcobaleno”,  la Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo, l’associazione “Rut e Noemi” e Molise street food “La Cantinella Vagabonda”, organizzano l’evento Culture Gambatesa Primavera 2018.

Il programma, si articolerà in nove giorni, pieni di avvenimenti, che vanno dal momento dedicato ai più piccoli all’accadimento culturale, dalla situazione naturalistica alla celebrazione religiosa, dal festeggiamento sociale alle esibizioni musicali; che avranno questo ordine:

  • domenica 20 maggio ore 10.00: giochi per bambini al parco giochi “Gino Di Domenica”;
  • venerdì 25 maggio ore 18.30: duetto letterario con Rita Frattolillo e Antonella Presutti alla biblioteca comunale “Francesco Berardinelli” sita nel plesso scolastico in Via Nazionale Sannitica;
  • sabato 2 giugno ore 8.30: passeggiata a cavallo tratturo Macchia Valle Sace;
  • domenica 3 giugno ore 6.30: conposizione tappeti floreali in Viale Vittorio Veneto per la tradizionale infiorata del Corpus Domini in onore del Santissimo Sacramento;
  •  ore 18.30: processione per le strade del paese con il Santissimo;
  •  sabato 9 giugno: serata danzante con la Giuliano’s band e degustazione di prodotti tipici in Piazza Vittorio Emanuele;
  • domenica 10 giugno ore 18.00: esibizione dell’orchestra del liceo “Galanti” di Campobasso in Piazza Municipio;
  • domenica 17 giugno ore 18.00: esibizione dell’orchestra giovanile del Conservatorio “Perosi” di Campobasso insieme agli ospiti del progetto SPRAR (Sistema Richiedenti Asilo e Rifugiati) in Piazza Municipio per la Giornata del Rifugiato;
  • domenica 24 giugno ore 17.00: concerto duo Aksak con i Maestri Miele (bayan) e Perticaro (sax) in un’inedito connubio con le percussioni al castello “Di Capua”;
  • sabato 30 giugno ore 18.30: docenti e studenti del Conservatorio “Perosi” nel progetto ” Opera…ndo in Molise” in Piazza Municipio.
Share

Terzo raduno nazionale Borghi della lettura 2018: “Il turismo crea conoscenza e unisce i popoli”.

Locandina evento

Si terrà a Sant’Agata di Puglia, domenica 10 giugno, il terzo Raduno Nazionale dei paesi appartenenti ai “Borghi della Lettura”.

Ad annunciarlo, con la soddisfazione propria di chi guarda al futuro del suo paese anche con attenzione e passione per la cultura, il Sindaco di Sant’Agata, Gino Russo.

L’evento, giunto quest’anno alla sua terza edizione, nel 2016 è stato ospitato dal Comune di Amorosi, in provincia di Benevento, mentre la seconda edizione, a maggio dello scorso anno, si è realizzata presso il Comune di Larino, in provincia di Campobasso, con la successiva partecipazione del Network culturale alle Terme di Diocleziano, a Roma, in occasione dell’iniziativa ’”Anno Nazionale dei Borghi”, ideata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Le delegazioni di amministratori e referenti comunali provenienti dai diversi paesi e città delle varie regioni d’Italia s’incontreranno quest’anno sulla “Loggia delle Puglie” per condividere idee e progetti finalizzati alla valorizzazione delle aree interne, e dei piccoli borghi, attraverso la cultura.

“Turismo Culturale e valorizzazione aree interne”, questo infatti il tema del convegno che si terrà in mattinata nell’Aula Consiliare del Comune, che vedrà la partecipazione della cittadinanza locale e delle delegazioni di amministratori e referenti comunali che giungeranno per l’occasione da fuori regione.

Al saluto ufficiale del Sindaco Gino Russo, farà seguito l’introduzione ai lavori da parte del Giornalista Rosario Brescia, in qualità di rappresentante del Circolo Lettori Kelvin 310, sodalizio che collabora alla promozione e alla realizzazione dell’interessante iniziativa culturale. Seguiranno quindi gli interventi del Dott. Roberto Colella, Giornalista, ideatore dei “Borghi”, e del Dott. Davide Vitiello, Giornalista, responsabile dell’Ufficio Stampa del Network.

Momento culmine della giornata, che si concluderà nel tardo pomeriggio con una visita guidata degli ospiti al Castello e al borgo antico, sarà rappresentato dall’inaugurazione di una “Piazzetta della Lettura” che, su indicazione del Circolo Kelvin 310 e per volontà dell’Amministrazione Comunale di Sant’Agata di Puglia, sarà dedicata allo scrittore e poeta Gino Marchitelli, scomparso nel 1996, autore di numerose opere poetiche e teatrali in vernacolo santagatese.

Share

Giunta regionale con riserva: domani la firma delle disposizioni di nomina.

Ieri, per il neo Presidente della Regione Molise, Donato Toma, è stata una giornata ricca di impegni.

In mattinata, il cordiale passaggio di consegne con l’uscente Paolo Di Laura Frattura, invece nel pomeriggio le decisioni riguardo la nuova assemblea giuntale.

La composizione della giunta c’è, ma  non si conoscono ancora i provvedimenti di designazione dei nuovi assessori, che arriveranno domattina.

Bisogna effettuare un passaggio perché l’esecutivo possa essere presentato nella sua interezza, ovvero a cinque membri; deve essere prima emanato il nuovo Statuto regionale e in seguito convalidare la nuova Giunta, di cui si conoscono già i nomi.

Nicola Cavaliere e Roberto Di Baggio, per Forza Italia; uno ciascuno tra Orgoglio Molise, con Vincenzo Cotugno, Popolari per l’Italia con Vincenzo Niro e Lega con Aida Romaguolo.

Restano da assegnare, la Presidenza del Consiglio e quella del Sottosegretario alla Giunta, per i quali sono in pole position Quintino Pallante e Salvatore Micone.

Per queste decisioni, bisognerà aspettare la convocazione del Consiglio Regionale fissata per il 21 maggio prossimo.

Intato, l’investitura ad  assessori, da la possibilità di entrare nell’adunanza regionale ai primi non eletti, cioè Massimiliano Scarabeo e Nico Romagnuolo, per lo schieramento forzista, Paola Matteo (Orgoglio Molise), Antonio Tedeschi (Popolari per l’Italia) e Domenico Ciccarella (Lega).

Share