Privacy Policy
 

Articles from giugno 2018



Visitmolise: un portale e un applicazione innovativi per i turisti.

Da Tiscali Molise del 29 giugno

E’ iniziata oggi la tre giorni del meeting internazionale in programma in Molise e incentrato sugli itinerari culturali e museali europei.

Nel corso delle varie iniziative è stato presentato il nuovo portale turistico “www.visitmolise.eu”, in cui i “protagonisti” sono sei splendidi Cammini che percorrono in lungo e largo il Molise, tra storia, arte e cultura.

Un portale innovativo, realizzato grazie al supporto tecnico e logistico di Molise Sviluppo, che ha anche un applicazione sul telefonino per guidare i turisti in “marcia” nelle tappe di interesse storico, artistico ed enogastronomico del nostro territorio.

“Mi sono insediato da poche settimane, siamo ancora nella fase della ricognizione del lavoro che andrà fatto nell’immediato futuro, ma posso già dire che c’è il clima giusto per arrivare a traguardi ambizioni – ha affermato l’assessore Cotugno – Ci sono tutte le condizioni per fare un ottimo lavoro facendo parte di una squadra di governo che predilige la massima condivisione istituzionale, e per questo non posso che ringraziare il presidente della Regione Toma.

Grazie a questo spirito sono certo saremo in grado di mettere in campo una serie di iniziative che possano dare finalmente al Molise la giusta dimensione per potersi proporre con forza nel panorama turistico nazionale e internazionale. La presentazione del nuovo sito turistico regionale www.visitmolise.eu è un primo, piccolo ma prezioso, tassello per raggiungere i traguardi prefissati” ha continuato l’assessore Cotugno “ il nuovo portale dovrà essere integrato dando ai 136 comuni molisani la possibilità di mettersi in vetrina, cosi come dovrà contenere i percorsi tra le nostre eccellenze archeologiche, storiche, paesaggistiche ed enogastronomiche.

Tanti piccoli tasselli prima degli Stati Generali che nella parte finale di quest’anno avranno il compito di stilare un progetto unico per il turismo e la cultura nella nostra regione. Con orgoglio, convinzione e passione” ha concluso l’assessore Cotugno “possiamo trasmettere a tutti la ‘Grande bellezza’ del nostro Molise”.

 

Share

Il Comune di Gambatesa organizza il progetto “Cure termali 2018″.

Riceviamo e pubblichiamo,  il comunicato stampa dell’ente civico comunale, inerente il programma “Cure termali 2018″.

Il Comune di GAMBATESA, nell’ambito delle iniziative volte a migliorare la qualità della vita e a favorire l’accesso a cure e terapie, si fa carico di organizzare il trasporto giornaliero, per complessivi 12 giorni, presso le Terme di Castelnuovo della Daunia (FG), per la fruizione di CURE TERMALI da parte dei cittadini residenti e/o domiciliati nella Regione Molise.

Le Terme di Castelnuovo, convenzionate con il S.S.N. per i servizi sanitari termali, offrono fanghi, bagni caldi e freddi, idromassaggi, cure inalatorie, ventilazioni polmonari, insufflazioni endotimpaniche, irrigazioni vaginali, massaggi e terapie complementari non convenzionate.

I servizi offerti nell’ambito del progetto “CURE TERMALI 2018” prevedono:       

  • trasporto in pullman A/R presso le Terme di Castelnuovo;
  • l’accompagnamento da parte dei volontari in servizio civile, ove possibile;
  • visita medica propedeutica all’effettuazione delle cure;
  • controllo medico ed infermieristico a richiesta durante tutta la durata del ciclo di cura;
  • cura idropinica gratuita.

DOMANDA DI ISCRIZIONE

 La domanda di iscrizione al progetto può essere scaricata dal sito www.comune.gambatesa.cb.it oppure ritirata presso l’Ufficio ANAGRAFE, sito in Piazza Municipio 12 – telefono 0874/719134 -  aperto al pubblico nei seguenti giorni: dal lunedì al sabato dalle ore 09:00  alle 12:00.

Al medesimo Ufficio devono pervenire entro e non oltre il 15 luglio 2018 le domande di iscrizione, complete di tutta la documentazione.

 Ciascun partecipante è tenuto a presentare:

  •  richiesta di iscrizione al progetto sul apposito modulo, all’uopo predisposto;
  • ricetta medica in originale, rilasciata dal medico di famiglia, completa dei seguenti dati: generalità del curando, indirizzo e residenza, codice fiscale, codice di esenzione, sigla della provincia e codice ASREM, patologia da elenco ministeriale e relativo ciclo di cura;
  • copia del documento di riconoscimento in corso di validità;
  • copia del tesserino sanitario;
  • ECG di data recente (solo per i curanti che dovranno effettuare la fango-balneoterapia);
  • la quota di iscrizione, pari ad almeno € 50,00, a titolo di contributo volontario a copertura delle spese di trasporto;
  • ticket sanitario: l’importo varia a seconda delle classi di esenzione.

 

E’ previsto un numero di partecipanti minimo di 20 e  massimo di 23.

Nel caso in cui non sarà raggiunto il numero minimo di 20 partecipanti, verrà restituita la quota di iscrizione versata. In caso di domande insufficienti, sono accettate anche iscrizioni provenienti dai cittadini residenti nei comuni limitrofi.

Il luogo, l’orario e la data di partenza dei gruppi saranno definiti in base al numero degli iscritti e successivamente comunicati ai partecipanti attraverso la pubblicazione di un apposito avviso sul sito comunale .

La partenza avverrà, alle ore 8:00, da Piazza Riccardo in Gambatesa, il ritorno da Castelnuovo è previsto per le ore 12:30.

Il ciclo di cure avrà durata 12 giorni e comprenderà tutti i giorni, tranne la domenica.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio anagrafe del Comune di Gambatesa, telefono 0974/719134.

Cliccando al link di seguito, è possibile scaricare la domanda d’iscrizione.

Domanda di partecipazione

 

Share

“OPERA…ndo in Molise”: a Gambatesa di scena la grande lirica, comunicato stampa del Comune.

Riceviamo e pubblichiamo, la nota del Palazzo Municipale di Gambatesa con il quale presenta la manifestazione.

Sbarca nel Fortore il progetto didattico che coinvolge docenti e studenti del Conservatorio Perosi.

Sabato pomeriggio alle 18:30, nella caratteristica cornice di Piazza Municipio in Gambatesa, andrà in scena il galà operistico dal titolo “OPERA…ndo in Molise”.

Il progetto, ideato dal Maestro Roberto Bongiovanni, mette insieme docenti e studenti del Conservatorio “Perosi” in uno spettacolo che, proposto ancora una volta “in decentramento”, ha tra i suoi obiettivi anche quello di veicolare la musica e le attività del Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso oltre i confini del capoluogo.

Il concerto sarà l’occasione per riascoltare le arie e le sinfonie più famose del melodramma italiano, interpretate da ben dodici studenti delle classi di canto lirico del “Perosi”, supportati da una peculiare formazione orchestrale composta da dodici docenti (cinque archi, cinque fiati e pianoforte).

OPERA..ndo in Molise si propone quindi come un importante momento didattico orientato alla formazione degli studenti nonché rappresenta l’ennesima collaborazione tra il Conservatorio e il Comune di Gambatesa.

Soddisfazione per l’evento è stata espressa anche dal Sindaco di Gambatesa, Carmelina Genovese che ha specificato come «il consolidato rapporto tra il Comune di Gambatesa e il Conservatorio “Perosi” nasce e prospera grazie alla grande attenzione riservata agli eventi culturali da parte dell’Amministrazione Comunale e alla splendida disponibilità dell’ente di formazione musicale nella persona del Direttore Lelio di Tullio e di tutti i docenti e gli studenti.

Il concerto che si svolgerà sabato in Piazza Municipio – continua il Sindaco – è sicuramente una delle produzioni più importanti che abbiamo fino ad oggi avuto l’onore di ospitare».

I cantanti che si esibiranno, studenti delle classi di Canto Lirico del Conservatorio Perosi di Campobasso dei docenti Alda Caiello, Claudia Marchi, Nunzia Santodirocco, sono Annamaria Albanese, Federica D’Antonino, Valentina Galano, Oksana Koshuba, Denyse Rossetti, Katia Russo, Melissa Agostinelli, Iolanda Massimo, Michele Agostinelli, Eros Antonelli, Gianluigi Dezzi, Sergio Mastroiacovo.

Nell’orchestra dei docenti, diretta dal M° Roberto Bongiovanni, certa la presenza di nomi di fama internazionale del calibro di Paolo Giuseppe Oreglia (VIOLINO), Cristina Monacelli (VIOLINO) , Silvio Di Rocco (VIOLA), Gabriele Geminiani (VIOLONCELLO), Carlo Pelliccione (CONTRABBASSO), Giancarlo D’Abate (FLAUTO), Maurizio Marino (OBOE), Luca De Siato (studente – CLARINETTO), Francesco Bossone (FAGOTTO), Giovanni D’Aprile (CORNO), Luigi Francalanza (PIANOFORTE).

Share

Riqualificazione dell’arredo urbano del Comune di Gambatesa: si prosegue.

Continua, l’ammodernamento dell’arredamento cittadino, da parte della Residenza Municipale di Gambatesa.

Dopo gli interventi di aggiornamento quali: piantumazione vari fiori in villa comunale e nello spazio antistante la statua della Madonnina in Piazza Riccardo ed eliminazione del parapetto con ampliamento dello spazio verde pubblico nel suddetto piazzale, risistemazione fondo ed impianto d’irrigazione del giardino comunale, ordinamento del lastricato della villa comunale, rinnovamento in chiave turistica degli spazi dedicati all’affissione, l’installazione di vasi di fiori lungo Via Eustacchio; l’amministrazione comunale con decreto giuntale del 21 giugno 2018, ha disposto i lavori di restauro dei marciapiedi di Piazza Vittorio Emanuele III e Viale Vittorio Veneto, per un’ importo totale 45.021,86 euro.

Un altro tassello che si va ad aggiungere l’attività di abbellimento del paese, messa in atto da una compagine municipale particolarmente sensibile all’ornamento civico, come d’altronde ogni settore che un’entità cittadina deve amministrare.

Share