Privacy Policy
 

La Regina di Gambatesa torna in Cappella: “Arrivederci Ave o Maria”

Domenica scorsa, ultima domenica di settembre, come da tradizione plurisecolare la nostra amatissima Madonna della Vittoria, ha fatto ritorno, attraverso il consueto percorso agreste, nella Cappella, ad essa intitolata.

A questo proposito, raccogliamo i pensieri e le emozioni di Antonietta Scocca, maturati durante la processione campestre, dove si respira un clima  di raccoglimento.

“Mille pensieri si rincorrono nel riaccompagnarti nella Tua dimora, nel Tuo Santuario.  Ognuno di noi Ti affida le sue paure, i suoi dolori, le sue speranze mentre la strada in discesa tra i campi già arati, scorre velocemente sotto i passi di tutti.

Il paese seduto sulla collina Ti saluta e il tiepido sole d’autunno Ti scalda e asciuga quel che resta dell’erba campestre.  VederTi allontanare rende triste i  cuori di giovani ed anziani affannati  e uniti si cerca consolazione nei grani del Rosario. Che Tu possa essere orgogliosa di questa comunità sempre …anche quando siamo deboli, anche quando siamo miseri…..quando cadiamo nel peccato. 

Guarda i nostri cuori…la nostra devozione.

 Arrivederci Madonnina della Vittoria. Ave o Maria”.

Share