Privacy Policy
 

Terzo raduno nazionale Borghi della lettura 2018: “Il turismo crea conoscenza e unisce i popoli”.

Locandina evento

Si terrà a Sant’Agata di Puglia, domenica 10 giugno, il terzo Raduno Nazionale dei paesi appartenenti ai “Borghi della Lettura”.

Ad annunciarlo, con la soddisfazione propria di chi guarda al futuro del suo paese anche con attenzione e passione per la cultura, il Sindaco di Sant’Agata, Gino Russo.

L’evento, giunto quest’anno alla sua terza edizione, nel 2016 è stato ospitato dal Comune di Amorosi, in provincia di Benevento, mentre la seconda edizione, a maggio dello scorso anno, si è realizzata presso il Comune di Larino, in provincia di Campobasso, con la successiva partecipazione del Network culturale alle Terme di Diocleziano, a Roma, in occasione dell’iniziativa ’”Anno Nazionale dei Borghi”, ideata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Le delegazioni di amministratori e referenti comunali provenienti dai diversi paesi e città delle varie regioni d’Italia s’incontreranno quest’anno sulla “Loggia delle Puglie” per condividere idee e progetti finalizzati alla valorizzazione delle aree interne, e dei piccoli borghi, attraverso la cultura.

“Turismo Culturale e valorizzazione aree interne”, questo infatti il tema del convegno che si terrà in mattinata nell’Aula Consiliare del Comune, che vedrà la partecipazione della cittadinanza locale e delle delegazioni di amministratori e referenti comunali che giungeranno per l’occasione da fuori regione.

Al saluto ufficiale del Sindaco Gino Russo, farà seguito l’introduzione ai lavori da parte del Giornalista Rosario Brescia, in qualità di rappresentante del Circolo Lettori Kelvin 310, sodalizio che collabora alla promozione e alla realizzazione dell’interessante iniziativa culturale. Seguiranno quindi gli interventi del Dott. Roberto Colella, Giornalista, ideatore dei “Borghi”, e del Dott. Davide Vitiello, Giornalista, responsabile dell’Ufficio Stampa del Network.

Momento culmine della giornata, che si concluderà nel tardo pomeriggio con una visita guidata degli ospiti al Castello e al borgo antico, sarà rappresentato dall’inaugurazione di una “Piazzetta della Lettura” che, su indicazione del Circolo Kelvin 310 e per volontà dell’Amministrazione Comunale di Sant’Agata di Puglia, sarà dedicata allo scrittore e poeta Gino Marchitelli, scomparso nel 1996, autore di numerose opere poetiche e teatrali in vernacolo santagatese.

Share

Comments are closed.