Privacy Policy
 

Edizione numero 319 delle maitunat: emozione sempre viva nel popolo gambatesano

Si è conclusa l’edizione 2018-2019 del capodanno gambatesano, quest’anno giunto alla sua 319° edizione e con un’ospite d’eccezione, il filmaker di Geo & geo Stefano Salvatori.

L’evento è partito il 30 dicembre con l’esibizione dei bambini della “scuola delle maitunat”, che in Piazza Municipio, si sono esibiti con maitunat e canti della tradizione gambatesana.

Il giorno seguente, 31 dicembre, alle ore 12.00, c’è stata l’accoglienza dei camperisti per il decimo anno di partecipazione al nostro capodanno, inizialmente prevista a Piazza Municipio, ma che ha avuto come cornice l’auditorium scolastico per via delle avverse condizioni meteorologiche.

A seguire, alle 16.00, ha avuto luogo la visita al castello Di Capua da parte degli amici venuti a Gambatesa con il camper, che hanno potuto ammirare i magnifici dipinti di Donato Decumbertino e la mostra di opere dell’artista gambatesano Antonio Natale Di Maria, visitabile fino al 6 gennaio.

Alle 17.30, si è svolta la Santa Messa di ringraziamento per la fine dell’anno e successivamente la benedizione delle “squadre di capodanno” e le maitunat dedicate al Parroco.

Dalle 21.30 circa, i gruppi musicali, con in testa il cantore, si sono esibiti lungo le strade del paese e davanti le abitazioni di amici, parenti e persone più in vista del paese, con pezzi strumentali e maitunat, fino a mattino inoltrato.

Dalle ore 16.00 circa, si è svolta la gara in Piazza Vittorio Emanuele, a cui hanno preso parte le squadre che hanno dato spettacolo musicale e canoro durante la notte dell’ultimo dell’anno.

Alle 20.00, c’è stata la premiazione dei “gruppi musicali di capodanno”, che ha avuto i seguenti vincitori:

categoria ragazzi:

  • migliore squadra e miglior cantore: Lorenzo D’Alessandro;
  • miglior componimento poetico: Lorenzo Molinaro;
  • squadra camperista: Lorenzo Mucci.

Categoria  adulti:

  • miglior cantore: Giovanni Venditti;
  • 1° classificato (a livello musicale): “A nuj c piac a E” di Giuseppe Concettini:
  • 2° classificato (a livello musicale): “Gli stock revolution” di Michele Santella;
  • squadra caratteristica: “Gli amici di Sempre “ di Giuseppe D’uva.

 

Un ringraziamento va i soci e ai volontari dell’associazione “I Maitunat”, per l’impegno che mettono per far si che l’evento  di fine anno riesca al meglio.

L’appuntamento è alla 320° edizione, per una tradizione che sta riscuotendo sempre più successo e coinvolgimento per la sua genuinità e unicità, oltre che tra la popolazione gambatesana, tra i camperisti e i turisti che vengono a visitare il nostro borgo.

Le foto sono state gentilmente concesse da Chiara Colledanchise.

Share

Comments are closed.