Privacy Policy
 

PETRILLI: un voto a sostegno della FANELLI

Campobasso,04.05.2011

Miei cari elettori ed elettrici a pochi giorni dalla prima tornata elettorale nutro il dovere di spiegare a voi tutti i motivi e le proposte elettorali che accompagnano la mia candidatura al Consiglio Provinciale di Campobasso.

La mia non è una candidatura di servizio, ne tantomeno una candidatura per meri scopi personali, non sono una persona che ambisce al potere bensì sono una delle poche che credono ancora nella politica vera, quella politica onesta e pulita che può davvero migliorare il paese, quella politica che oramai da tempo non esiste più.

Questa candidatura scaturisce dalla voglia di ridare sviluppo al nostro Fortore ormai da tempo dimenticato e di restituire vita alle nostre piccole comunità della Provincia in particolar modo della Valle del Fortore. Sono convinto che con l’aiuto di voi tutti, ciò sarà possibile soprattutto perché ORA COME NON MAI abbiamo la possibilità di scegliere un Presidente di Provincia vicino a noi, giovane e di talento, un volto nuovo che sa di rinnovamento, capace amministratore che conosce ed ha a cuore i problemi della nostra Provincia, quindi SE NON ORA QUANDO cambiare?

Sono contento ed onorato di aver scelto come collegio quello di Riccia e di aver trovato subito pieno appoggio da parte dei miei e vostri amici, giovani e meno giovani, che hanno voluto puntare sulla mia coerenza e sulla mia esperienza, anche a loro devo la mia candidatura.

Come è noto a tutti nel mio paese (e non solo), da 46 anni milito nel PSI senza mai aver cambiato bandiera e sono l’unico a Gambatesa a sostenere all’interno della coalizione di centro-sinistra la candidata a Presidente della Provincia Micaela FANELLI, attuale sindaco di Riccia, che come detto prima potrebbe essere una vera opportunità ed un punto di riferimento per l’intera area del Fortore e per Gambatesa in particolare.

Grazie al vostro contributo potremo restituire ai nostri centri comunali quella identità territoriale che li contraddistingue, provocando sinergie tra i diversi attori impegnati a svolgere il loro ruolo istituzionale e le nuove e future generazioni che abitano il territorio per individuare volta per volta le mediazioni più accettabili culturalmente e condivisibili socialmente.

Migliorando le relazioni e sostenendo l’integrazione tra i contesti urbani attraverso l’adeguamento e la messa in sicurezza della rete stradale indice di potenzialità di sviluppo del sistema locale della nostra Provincia.

Vi aspetto alle prossime elezioni provinciali.

Matteo Petrilli

Matteo PETRILLI candidato al consiglio provinciale


Share

Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.