Privacy Policy
 

I frutti e i colori della solidarietà: un’ evento da 10 e lode

Ieri, si è svolta la prima giornata di festa in agenda nel “cartellone estivo 2017”.
Un misto di 5 “microeventi”, che hanno pian piano radunato in Viale Vittorio Veneto gente incuriosita.

Dalle 10.00 circa sono stati messi in esposizione per essere venduti per beneficienza i lavori dei partecipanti ai laboratori di bigiotteria, ricamo, riciclo e pittura organizzati dall’ associazione “Rut e Noemi”. Sono stati esposti, inoltre, gli splendidi scatti fotografici realizzati da Chiara Colledanchise.
La giornata è proseguita, all’insegna della spensieratezza e dell’amicizia; con i giochi per bambini, che dalle ore 16.00, grazie all’impegno delle volontarie dell’associazione nel coinvolgere i bimbi, hanno fatto trascorrere anche ai più piccoli un pomeriggio in allegria.
Non è mancato il momento musicale grazie alla bravura e alla maestria di Pietro Scocca, abile chitarrista e della sua band, che durante l’aperitivo cenato a cura della Cantinella Vagabonda-Molise Street Food, hanno deliziato il pubblico presente con le canzoni più famose del panorama italiano ed internazionale.
Ha riscosso grandissimo apprezzamento e molta soddisfazione da parte della critica il 4° “microevento” della giornata. Una sfilata di moda curata dalla fashion stylist Vanessa Kaal e dei suoi validi e preziosi collaboratori dal titolo “Vanessa Kaal fashion show”, con abiti molto colorati e con dei bellissimi motivi, che ha visto la partecipazione di ragazze che si sono cimentate con la “passerella” per gioco e che si è andato ad incastonare perfettamente nel programma organizzato.
Il “pezzo” finale, che è andato a completare questo puzzle straripante di sorprese, è stata la manifestazione “Oltre i colori” arrivata alla sua seconda edizione.
Tale manifestazione è stato un tripudio ed un esplosione di musica con Dj Masetto alla console, di balli scatenati di ogni genere, di gioia e di colori tramite il lancio di bustine di farina colorata.
Un ringraziamento particolare va a tutti i volontari dell’associazione che si sono impegnati per la buona riuscita dell’evento, alla popolazione di Gambatesa che pur non facendo parte del gruppo associativo “Rut e Noemi” ha collaborato nell’allestimento della location, alla Proloco che non ha fatto mancare il suo apporto fisico e morale alla festa e all’amministrazione comunale per aver permesso lo svolgimento la manifestazione.

Share

Comments are closed.