Estate 2020 a Gambatesa: diamoci da fare!
10 Luglio 2020
La creatività nell’arte e nel cibo a Gambatesa: un successo l’evento “Gustiamo l’arte”
12 Agosto 2020

Gambatesa ripArte dal Gusto!

Una locandina di impatto e ben orchestrata spiana la strada al primo evento culturale post lockdown che si svolgerà a Gambatesa.


Si chiama “Gustiamo l’Arte” e si svolgerà il 9 agosto in C.da Defensa presso l’azienda agricola il “Fruttuoso Carmelo” di Lina Tirro.
Un format particolare che punta ad associare le prelibatezze prodotte dal Fruttuoso Carmelo ad laboratorio di creatività svolto dall’artista Antonio Finelli (già autore di una fortunata mostra al Castello di Capua, Ferrocarta, organizzata nell’ambito di Borgo in Jazz 2017, a cui ha partecipato anche il critico d’arte Vittorio Sgarbi).

L’evento si svolgerà in due momenti: la prima parte, durante la mattinata dalle ore 10, prevede un workshop didattico dal titolo, Lezioni d’artista, tenuto dal talento riccese Finelli e dedicato a tutti gli artisti, principianti e non, che hanno intenzione di cimentarsi in attività creative;, ed una seconda parte, che prenderà il via alle ora 18, aperta a tutti, con Aperitivo e mostra artistica.

Si riparte dall’arte e dalla cultura in un’estate gambatesana che, a pochi giorni dal Ferragosto, non è ancora chiaro cosa riuscirà ad offrire.

Le regole per la diffusione anti-covid sono sicuramente fonte di preoccupazione, ma l’organizzazione di piccole attività di intrattenimento, dedicate unicamente ad un pubblico locale, potrebbero essere svolte senza grosse preoccupazioni con tutti i dispositivi di sicurezza previsti dalle linee guida.

A mio parere, l’organizzazione di piccoli spettacoli nel rispetto delle misura precauzionali prescritte, potrebbe essere una buona soluzione anche per evitare assembramenti poco controllati nei pressi dei bar o di altri luoghi non sorvegliati.

In altri Comuni, già campeggiano da qualche settimana programmi estivi che prevedono l’organizzazione di piccoli intrattenimenti.
A Gambatesa, poteva essere l’occasione buona per avviare un coordinamento tra tutti i soggetti organizzatori, che, atteso da troppi anni, purtroppo, stenta ad arrivare.

Lascia un commento