MAITUNAT – NOTTE 31 DIC 1994
1 Dicembre 2008
Prove tecniche di trasmissione: la internet TV di Gambatesa.
3 Dicembre 2008

Mannatm i foto d’capdann!!

Amici cari voglio rinnovare ancora l’invito, la mia mail è antonio_lembo@libero.it se riuscite a scannerizzarle vi raccomando di acquisirle a 600 dpi altrimenti posso passarle a prenderle cartacee.

– mannatm i fot d’capdann e facet prest –   potrete far felice più di qualcuno!!!

     

Non ci sono parole per descriverele vero?

Provateci, fatemi sapere le vostre impressioni, emozioni, raccontatemi…

 

14 Comments

  1. domenico pio abiuso ha detto:

    Davvero belle le foto complimenti Antonio per il tuo impegno.

  2. legstiff ha detto:

    Patino se mi chiamo ti do una dritta per una foto fantastica che pochi hanno….solo che non posso dire pubblicamente dove devi andarla a recuperare chiamami!!!

  3. giodom ha detto:

    ndonj la foto centrale bianco e nero mi ha fatto emozionare perchè c’è anche mio padre molto giovane. Grazie!!!!

  4. Vincenzo ha detto:

    e sta bene a Ndoniucc… dai ragazzi aiutiamo Antonio a trovare tutte le foto di Capodanno…dai che il tempo stringe… mancano solo 29 giorni al grande evento…

  5. Antonella ha detto:

    …ma che fa Gambatesa nel cuore sei suoi gambatesani?
    Se gli effetti sono quelli che conosco io vorrei diventare cittadina onoraria….mi accettate?

  6. lucadalex ha detto:

    Chi Antonella?? Identificati prima e poi vediamo che si può fare per la cittadinanza…. ahahah. benvenuta sul blog!

  7. NdonjLemb ha detto:

    Pietro hai sentito Luca parla di cittadinanza gambatesana???

  8. Pietro Abiuso ha detto:

    Antonio, sei in errore. Se leggi bene, Luca parla di cittadinanza, pero’ coi puntini in sospeso. Quindi devo assumere che sta’ parlando della cittadinanza Tufarola. Quiss ie’ u fratell gemell di Giuda Escariota. Vi set accattat i pomodori? Non badate a spese, vi rimborso io. Pero’ devono essere quelli marci.
    Un saluto a tutti i Gambatesani veri

  9. Antonella ha detto:

    Grazie per l’accoglienza, qualcuno di voi ovviamente mi conosce…ciao…e viva “Jammates…” si dice così? No?
    Me la posso meritare la cittadinanza onoraria?

  10. lucadalex ha detto:

    Lo so che provi risentimento perchè io sono al caldo della Florida a sguazzare nell’acqua e tu ti stai schiattando di freddo in quel congelatore di NY…. attento che a capodanno potrei farti nero nero che poi non ci vieni più a Gambatesa!! se poi invece la vuoi risolvere subito questa questione il mio ultimo giorno a NY ti posso lasciare con le ossa rotte così fai un buon Natale.

  11. Pietro Abiuso ha detto:

    Come e’ bello a parlare quando si e’ a quasi 2000 chilometri di distanza. Per quanto rigurda l’ultimo giorno a NY hai ragione tu.
    Infatti quando tornerai, sara’ ilultimo giorno di sicuro, ma sulla faccia della terra. Cosi’ leviamo il disturbo di farti salire sul palco a Capodanno, dove ci salgono solo i Gambatesani veri.
    Sulla lapide scriveranno:” Il 12 diDicembre si e’ spento a NY il piu’ grande Tufarolo di sempre. La salma sara’ rimpatriata a Tufara il di 15 Dicembre ed il corteo funebre avra’ inizio lo stesso giorno da n’copp u pont i ros.

  12. lucadalex ha detto:

    Addirittura! vabè… mantieniti allenato che il 12 ci vediamo… se fuori fa troppo freddo per te, considerata la tua età avanzata, e i reumatismi che avanzano, potrei anche evitare di farti male così nella pensione potrai venire a Gamba e tutti i giovedì mattina recarti al mercato di tufara per vendere i frutti del tuo orto…
    per quanto riguarda il palco ti ricordo sempre che c’è chi può e chi non può…. Io “può”, qualcunaltro “non può”…ahahah accontentati con la diretta e “magnt i man”!!!

  13. Pietro Abiuso ha detto:

    Vedi che sei tu che sei andato in Florida perche’ qui faceva troppo freddo per te. Lo stesso freddo che avrai ai piedi quando atterrerai qui e ti verro’ a prendere, volevo dire prenderai un sacco di botte.
    Riguardo alle mani io ce l’ho di sicuro per mangiarmele, ma le dovro prima lavare dopo che le avro’ usate su di te. A tucca’ nu tufarol, dop rimani contagiato e poi alla fine parli come loro e per me se devo parlare come loro, allora preferirei il suicidio. Mica sono un traditore come te.
    E meglio vivere da Gambatesano vero per un sol giorno, che vivere cent’anni da Tufarolo come te.

  14. Pietro Abiuso ha detto:

    A tutti i Gambatesani veri.
    Oggi arriva a Gambatesa Giuda Escariota detto “U Tufarol’. Per piacere non fate economia di pomodori. Ieri, io da Gambatesano vero, non l’ ho accompagnato all’ aereoporto, nu so vulut manc saluta’. Ho lasciato il compito di questa sgradita missione a mio figlio Pasquale e mia moglie Teresa. Appena tornati a casa, li ho aspettati con due siringhe in mano per vaccinarli contro la peggiore di tutte le epidemie:” La Tufarolica “. Ora stanno gia’ meglio e ringraziando Iddio, ancora parlano il Gambatesano. Un saluto cordiale a tutta Gambatesa e ai suoi cittadini.
    Pietro

Lascia un commento